E’ morto, a 95 anni, Renzo Bastia. La Resistenza, l’impegno politico e nel Consiglio di amministrazione della Cooperativa Astra

E’ morto, a 95 anni, Renzo Bastia. La Resistenza, l’impegno politico e nel Consiglio di amministrazione della Cooperativa Astra

Renzo Bastia era nato il 14 marzo 1923 a Bondeno, in provincia di Ferrara, da una famiglia di antifascisti che dovette presto fuggire dall’Emilia per le persecuzioni politiche del fascismo

Renzo Bastia era nato il 14 marzo 1923 a Bondeno, in provincia di Ferrara, da una famiglia di antifascisti che dovette presto fuggire dall’Emilia per le persecuzioni politiche del fascismo. A Torino il giovane Renzo, seguendo l’esempio del padre, aderisce al Partito comunista e, nel 1941, renitente alla leva, si rifugia in montagna con i partigiani della IV Brigata Garibaldi con sede operativa presso Bagnolo-Barge-Montoso.

Durante un’azione in cui venivano trasferiti dei prigionieri tedeschi viene ferito ad un piede in uno scontro a fuoco, ma nella foga della fuga disperata si accorge del ferimento solo dopo diversi chilometri quando vede il suo piede inzuppato di sangue. Della formazione partecipante all’azione si salveranno solo in due su cinque. Viene curato a La loggia da un medico partigiano anch’esso e riprende il suo posto nella Brigata fino alla liberazione del 25 aprile del 1945.

Come moltissimi torinesi, dopo la guerra trova impiego alla Fiat, dopo aver frequentato la scuola degli “Allievi Fiat”, ma per la sua militanza nel Partito comunista viene licenziato per rappresaglia negli anni cinquanta. Trova impiego nell’attività di costruzioni telefoniche gestita dal fratello, dove resta fino alla pensione.

Renzo ha vissuto una vita piena, è stato protagonista di vicende storiche che hanno segnato profondamente l’Italia. Finché la salute glielo ha permesso è stato l’artefice della manifestazione commemorativa del Montoso e il monumento ai partigiani che là si trova è stato ispirato dallo stesso Renzo.

Negli ultimi anni le trasformazioni politiche non hanno appassionato Renzo che, dopo la svolta della Bolognina, non ha più ritenuto possibile avere una tessera di partito. La sua attività si è rivolta all’Anpi, di cui è stato dirigente e all’Anpia (l’associazione dei perseguitati politici).

Renzo è stato anche uno stimato e apprezzato membro del Consiglio di amministrazione della cooperativa Astra, ruolo che ha ricoperto per lunghi anni, dimostrando competenza e sensibilità uniche. Oggi piangiamo il Partigiano, il Compagno, il Consigliere, l’Amico Renzo Bastia, ma siamo fieri di averlo avuto al nostro fianco, consapevoli, ora più che mai, che proprio in questi tempi avremmo bisogno di uomini come lui.

Roberto Martin (Cooperativa Astra)

Torino, 4 settembre 2018

Stampa

Name:
Email:
Subject:
Message:
x

SEDE DI TORINO

Astra Società Cooperativa
Corso Giulio Cesare 99
Torino, Italy
Tel. +39 011 280901 Fax 011 2487912
info@cooperativa-astra.it

SEDE DI TORINO 2

Astra Società Cooperativa
Via Monginevro, 161
10141 Torino, Italy
Tel. 011 3828558 Fax 011 3806887
info@cooperativa-astra.it

IL NOSTRO giornale

/Portals/2/Notiziari/Marzo%202018%20per%20web.pdfClicca sull’immagine e scarica il pdf

La nostra immagine 2015

Seguici su Twitter